Certificati medici

I certificati medici che è possibile richiedere al proprio medico curante possono essere

GRATUITI:

  • MALATTIA PER IL LAVORO
  • STATO DI SALUTE

A PAGAMENTO:

  • ATTIVITA’ SPORTIVA NON AGONISTICA
  • AD USO ASSICURATIVO
  • INVALIDITA’ CIVILE
  • ANAMNESTICO per porto d’armi, patente guida.

Tutti i certificati richiedono SEMPRE una visita da parte del medico che ha la responsabilità personale di quanto certifica.

MEMENTO!!! I certificati di malattia rilasciati dal Pronto soccorso o alla dimissione dall’ospedale o da altro medico NON debbono essere RIfatti dal medico di famiglia! 

Certificati di malattia vanno invece richiesti al medico o dentista che rilascia la prognosi.

TUTTI I MEDICI sono tenuti ad effettuare la certificazione INPS online, ma essendo fatti SOLO A RICHIESTA del paziente, siete invitati a richiederli sempre. 

Certificati di malattia INPS

Nel caso fosse necessario assentarsi da lavoro per malattia, CONTATTARE SEMPRE TELEFONICAMENTE LA Dottoressa IL PRIMO GIORNO DI MALATTIA, MEGLIO AL MATTINO, per poter concordare ora e luogo della visita medica.

Si invita i pazienti malati a CHIAMARE TELEFONICAMENTE la dottoressa AL mattino, dalle 8 alle 10.

Se impossibilitati, scrivere almeno un messaggio indicando il motivo dell’assenza per poi esser ricontattati.

NON È LEGALMENTE POSSIBILE fare certificati RETROATTIVI!

Il certificato di malattia è un certificato – sempre rilasciato a titolo gratuito da QUALUNQUE medico, sia ospedaliero che privato – nel quale il medico che certifica assume la funzione di Pubblico Ufficiale: opera cioè per conto dello Stato. Non è attività esclusiva del medico curante.

La legge punisce molto severamente il medico che certificasse la malattia di un paziente senza averlo visto, solo sulla base della “fiducia”: si configurerebbe automaticamente – anche se lo stato di malattia è reale – il reato di falso ideologico, punibile con la reclusione da 1 a 6 anni, l’immediata revoca del rapporto col Servizio Sanitario e la radiazione dall’Albo dei Medici.

Per maggiori chiarimenti consulta il seguente link : https://www.ordine-medici-firenze.it/professione/strumenti-operativi/faq-domande-frequenti?view=article&id=176&catid=22

Certificati Infortunio sul Lavoro INAIL

Per quato riguarda invece la certificazione INAIL – infortunio o malattia professionale – si consiglia di procedere con una prima refertazione medica al Pronto Soccorso e, per i successivi certificati di continuazione o chiusura, di rivolgersi direttamente agli uffici INAIL sul territorio.

Altri certificati

I certificati – ad eccezione dei certificati di malattia e del solo stato di salute – sono attività che non rientra nella attuale contratto nazionale dei medici di famiglia e necessitano pertanto di un pagamento con relativa emissione di fattura.